Violenza contro le donne. 25 Novembre, Giornata internazionale per eliminarla

Violenza contro le donne. 25 Novembre, Giornata internazionale per eliminarla

Novembre 25, 2020 0 Di Erica Presta
Spread the love

Oggi non parliamo di marketing. Il marketing può aspettare, la violenza contro le donne no. Oggi 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e anche noi intendiamo dar voce a questa causa. La violenza contro le donne è una violazione dei diritti universali dell’uomo.

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

25 novembre

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999, la quale da allora esorta governi e organizzazioni a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema. Il 25 novembre è una data simbolica. Ricorre, infatti, l’anniversario della morte delle tre sorelle Mirabal, attiviste politiche dominicane che nel 1960 furono stuprate, torturate e uccise per ordine del dittatore Rafael Leónidas Trujillo.

Come constatato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, “la violenza contro le donne è una manifestazione di rapporti di potere storicamente ineguali tra uomini e donne, che hanno portato al dominio e alla discriminazione contro le donne da parte degli uomini e alla prevenzione del loro pieno progresso, e la violenza contro le donne è uno dei meccanismi sociali cruciali con cui le donne sono costrette a posizioni subordinate rispetto agli uomini”.

Cosa si intende per violenza contro le donne

violenza contro le donne

Ancora, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite definisce la violenza contro le donne come “qualsiasi atto di violenza di genere che si traduca o possa provocare danni o sofferenze fisiche, sessuali o psicologiche alle donne, comprese le minacce di tali atti, la coercizione o privazione arbitraria della libertà, sia che avvengano nella vita pubblica che in quella privata”. La violenza, dunque, non è solo fisica e sessuale.

  • La vessazione è violenza
  • Lo stalking è violenza
  • Il porn revenge è violenza
  • La mutilazione genitale è violenza
  • L’abuso di potere è violenza
  • La possessività è violenza
  • La persecuzione è violenza
  • La denigrazione è violenza
  • L’isolamento forzato è violenza.

Le donne sono troppo spesso vittime di violenza tanto tra le mura domestiche quanto sul posto di lavoro e sul web.

Leggi anche:  Business sui social: un marketing per persone.

Cosa fare se si è vittima o testimone di violenza contro le donne

non sei sola

Denunciare. C’è solo un modo per fermare la violenza contro le donne: denunciarla! Come?

  • 1522 numero verde antiviolenza, multilingue e attivo 24h
  • YouPol, app per segnalare episodi di violenza alla Polizia di Stato (Android iOS)
  • Centri Antiviolenza dislocati su tutto il territorio italiano
  • 112 per situazioni di emergenza che richiedono intervento immediato
  • Pronto Soccorso se si necessitano cure mediche immediate.

In molti casi, le vittime di violenza hanno paura, provano vergogna o sono isolate e non riescono a denunciare. #NonSeiSola è uno degli hashtag che si fanno portavoce della campagna contro la violenza sulle donne. L’hashtag #NonSeiSola significa dare supporto alle donne che hanno subito violenza fisica, sessuale o psicologica. Ma #NonSeiSola vuol dire anche denunciare per chi non ha la forza e il coraggio di farlo. Chi è testimone e non denuncia diventa complice. Le segnalazioni al 1522 e app YouPol sono possibili anche in forma anonima.

Non essere complice, dai voce al 25 novembre

giornata contro la violenza sulle donne

Dai voce anche tu al 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Ti invitiamo a prendere parte alla campagna, condividendo sui social banner e messaggi antiviolenza contro le donne. Sul sito delle Nazioni Unite, trovi copertine banner, GIF e tanto altro per condividere il messaggio con la tua rete.

#NonSeiSola #NoAllaViolenzaSulleDonne #OrangeTheWorld #25Novembre