SEO. Cinque errori da evitare sul tuo sito web

search engine optimization
Spread the love

Indicizzare il proprio sito web non è cosa semplice. Ci sono tanti fattori da considerare e le regole da seguire per una SEO efficace sono mutevoli così come gli algoritmi dei motori di ricerca. Le strategie per migliorare il posizionamento di un sito, infatti, non si limitano ad azioni da intraprendere sul sito stesso – in questo caso si parla di SEO on-page – ma riguardano anche metodi per portare traffico al sito agendo al di fuori del sito stesso – quella che viene definita come SEO off-page. Senza perderci in tecnicismi e codici difficili da comprendere per chi non è del settore, qui troverai dei consigli utili per migliorare la SEO del tuo sito web (leggi anche “Esisto quindi SEO“) evitando i cinque errori più comuni.

1. Contenuti duplicati

contenuti duplicati

Il posizionamento del tuo sito web viene penalizzato se esso contiene contenuti duplicati. Ma cosa si intende per contenuti duplicati?

  • Stessi testi presenti in più pagine
  • Testi scopiazzati da altri siti web
  • Titoli e descrizioni di pagina ripetuti (in gergo title tags e meta descriptions).

Per migliorare la SEO del tuo sito web, dunque, la prima cosa da fare è evitare i contenuti duplicati, ricercando al contrario l’unicità dei testi.

2. Keyword sbagliate

parole chiave

Uno dei criteri di indicizzazione dei siti web si basa sulla scelta delle keyword. Scegliere la parola chiave più adatta la SEO di una pagina web non è così immediato. Uno degli errori più comuni è proprio la scelta di keyword sbagliate. Non basta infatti utilizzare un termine che rifletta il contenuto della pagina. Bisogna anche verificare se una determinata parola chiave venga effettivamente ricercata dagli utenti e quanto. Sia nel caso in cui sia troppo o troppo poco, la parola chiave non funziona. Spesso basta utilizzare dei sinonimi o essere più specifici per far funzionare la keyword. Per trovare la parola chiave più adatta, ti consiglio di metterti nei panni dell’utente che sta effettuando una ricerca e che vuole finire proprio sulla tua pagina o sul tuo sito web: cosa digiterebbe sul motore di ricerca?

Leggi anche:  5 idee di web marketing per architetti

3. Spam

spamming

Il terzo errore da evitare è lo spamming. Fare spam su un sito web significa abusare di elementi che non hanno pertinenza col sito o con la data pagina, come ad esempio:

  • La ripetizione eccessiva della keyword nei testi
  • L’inserimento di link a pagine o siti esterni senza che siano correlati all’argomento trattato.

Per migliorare la SEO del tuo sito web, quindi, ricorda che la coerenza dei collegamenti interni ed esterni è essenziale, mentre lo spam ne penalizza il posizionamento.

4. Immagini non ottimizzate

blur

Anche le immagini costituiscono un criterio da prendere in considerazione per la SEO del tuo sito web. Uno degli errori molto comuni è quello di non inserire gli alt text o testi alternativi. Gli alt text non sono altro che testi descrittivi dell’immagine che non compaiono sulla pagina ma che restano nascosti. Quindi a cosa servono? Servono a indicizzare i contenuti visivi, quindi fungono da parole chiave. Inoltre, i testi alternativi diventano visibili nel caso in cui – per problemi di connessione lenta, ad esempio – l’immagine non venga caricata. Anche l’utilizzo di file molto pesanti che rallentano il caricamento o di immagini di scarsa qualità o non pertinenti penalizza la SEO del tuo sito web.

5. Contenuti non di qualità (in chiave SEO)

content is king

I contenuti di scarsa qualità sono fortemente negativi per il tuo sito web. Ai fini SEO, per contenuti di scarsa qualità si intendono:

  • Testi con errori grammaticali o ortografici
  • Contenuti di difficile lettura
  • Testi non strutturati e frasi sconnesse
  • Contenuti non utili o di scarso valore per gli utenti.

Content is king è la regola d’oro da seguire per la SEO. Evitare gli errori più comuni ti aiuterà a migliorare il posizionamento del tuo sito web.

Usa questi semplici ed efficaci consigli come starter pack per migliorare la SEO del tuo sito web. Ma se vuoi saperne di più, non esitare a contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *