Instagram Dashboard e le novità del social: centrale per creator e aziende

Instagram Dashboard e le novità del social: centrale per creator e aziende

Febbraio 4, 2021 0 Di Stefania Spampinato
Spread the love
Reading time: 7 minuti

Instagram negli anni si è reinventata più volte e sta diventando sempre più un punto di riferimento per le aziende e i content creator. Oggi, la piattaforma social di Mark Zuckerberg lancia “Professional Dashboard”, un nuovo strumento destinato ad aziende e creator per aiutarli a ottimizzare la propria attività social e monitorare le proprie performance.

Dashboard per professionisti: il disegno “business-oriented” di Instagram

Professional dashboard è lo strumento pensato per aiutare chi possiede un profilo creator o aziendale a migliorare la propria presenza sulla piattaforma. Una gestione ottimale del proprio account social, infatti, aumenta le possibilità di interazione con la propria community e può essere fonte di un grande vantaggio competitivo. Per gestire al meglio questo nuovo tool andiamo a vedere come leggerlo, studiando le sue 3 sezioni:

  • Monitora la tua performance”: mostra insight e tendenze e consente di monitorare le prestazioni del profilo grazie alle statistiche sul rendimento messe a disposizione dal social;
  • Accresci il tuo business”: dà accesso a diversi strumenti destinati a facilitare la gestire dell’account (tag commerciali, contenuti brandizzati, pulsanti CTA, promozioni IGTV..); qui l’utente può scoprire se è in grado di monetizzare il proprio canale e i relativi contenuti;
  • Rimani informato”: una sezione per approfondire le best practices di Instagram attraverso consigli, guide e link alle risorse educative della piattaforma.
L'evoluzione di Instagram: la novia della dashboard per professionisti

Facebook: esiste ancora per il Business?(Si apre in una nuova scheda del browser)

La nuova Dashboard di Instagram è davvero utile?

Alcune delle funzionalità della nuovo Dashboard non sono nuove agli utenti, ma la loro organizzazione in un’interfaccia unica e intuitiva consente ora di rimanere aggiornati e avere tutti gli strumenti business a portata di mano. Un aiuto non indifferente che semplifica il lavoro di tutte quelle aziende che decidono di approcciarsi a Instagram in modo più strutturato, sfruttandone al meglio le nuove potenzialità.

Sicuramente è una piattaforma ancora in divenire, quindi è facile immaginare che nei prossimi mesi vedrà nuovi strumenti – come anticipato da Instagram stesso. Sicuramente è una feature che spingerà gli utenti ad essere più attivi e rimanere aggiornati sulle varie opzioni a disposizione.

Un anno di cambiamenti: l’excursus sulle nuove funzionalità

Per gli appassionati del settore, questa non è la prima novità del social: ha rilasciato numerose feature, con nuovi contenuti e forme di intrattenimento per i suoi utenti. In particolare, il 2020 è stato un anno pieno di novità! Vediamo più nel dettaglio le tappe principali che hanno segnato l’anno appena trascorso sul social:

L'evoluzione di Instagram: la nuova dashboard per professionisti

Primavera: “Instagram per il sociale”

In pieno lockdown, Instagram ha rilasciato alcuni sticker per rendere omaggio al duro lavoro del personale sanitario impegnato nella lotta al Covid-19 e diffondere messaggi di pubblica utilità. Ricorderai “EROIINCORSIA” e “IORESTOACASA”, che hanno riempito le storie di tutti noi per mesi. Forse non sai che tramite questi, le storie andavano a formare una macro-storia che ancora oggi continua a raccontare il delicato periodo che stiamo attraversando.

Nello stesso periodo sono lanciate anche: 

  • la funzione ORDINI DI CIBO, a supporto delle attività ristorative per agevolarle nella vendita di cibo d’asporto o a domicilio.
  • lo sticker BUONI REGALO, a sostegno delle piccole imprese, che appunto consente agli utenti di acquistare buoni regalo da spendere alla riapertura delle attività commerciali in prodotti e servizi.
  • il pulsante DONAZIONE (già apparso nel 2019), che consente di sostenere un’organizzazione no profit a scelta e  raccogliere fondi al suo sostegno. Una funzione amplificata dalla pandemia e dall’aumento delle campagne di crowdfunding legate a essa.
Leggi anche:  Cose che puoi imparare utilizzando Instagram

5 cose che non sapevi/curiosità su Instagram(Si apre in una nuova scheda del browser)

Estate: la spinta verso l’e-commerce

Sempre più aziende diventano consapevoli delle potenzialità del social media marketing e, infatti, sono approdate sulla piattaforma per promuovere i propri prodotti e servizi.
Per facilitare loro il lavoro e, soprattutto, gli investimenti sulla piattaforma, Instagram ha introdotto la pubblicità su IGTV e la funzione Shopping su Reels.

Tutto ciò per semplificare l’esperienza d’acquisto, già facilitata dal formato IGTV: i brand, infatti, possono creare minispot video contenenti un link che reindirizza direttamente al sito venditore.

Nonostante i “nobili” intenti, non sono mancate le critiche perché rischia di infastidire l’utente a causa dell’elevato numero elevato di inserzioni pubblicitarie. Ma il fastidio è stato compensato con una delle feature più interessanti del 2020: Instagram Reels.

Per tenere testa alla grande popolarità raggiunta da Tik Tok, la piattaforma dà vita a una nuova tipologia di contenuti, ossia video con sottofondi musicali, con una struttura molto simile al social cinese. Inoltre, per spingere la funzionalità, Instagram ha aumentato la visibilità organica ai Reels, che possono essere condivisi con la community nella sezione Esplora o con i propri follower nel Feed.

Autunno: Instagram dà un’esperienza sempre più personalizzata per l’utente

In occasione del suo decimo compleanno, Instagram ha rilasciato numerose feature tra ottobre e novembre, continuando a evolversi per restare al passo coi competitor: 

  • con un easter egg, gli sviluppatori della piattaforma hanno dato agli utenti la possibilità di personalizzare l’icona dell’app su smartphone.
  • L’archivio trova due interfacce:
    – il calendario per tenere traccia delle proprie stories pubblicate su base mensile e giornaliera;
    la geolocalizzazione: una mappa dei luoghi in cui sono state scattate le stories.
  • il tempo delle Dirette è passato da 60 minuti a 4 ore, in modo che i creator possano coinvolgere e trattenere più a lungo gli utenti sulla piattaforma.
  • Arrivano le GIF nei messaggi in Direct
  • con l’introduzione di Watch Together si possono finalmente guardare video, film e serie TV, Reels e contenuti IGTV insieme agli amici.

Twitch record: 5 miliardi di ore guardate(Si apre in una nuova scheda del browser)

Anche il layout dell’app nel frattempo è cambiato più volte, con l’ultima interfaccia che ha visto lo spostamento in alto a destra delle icone “Crea” e “Mi piace” e l’introduzione nella parte bassa della homepage delle icone Shop e Reel – proprio in virtù della loro crescente rilevanza.

L'evoluzione di Instagram: dai reel alla dashboard per professionisti

Cose che puoi imparare utilizzando Instagram(Si apre in una nuova scheda del browser)

Il Blog fai da te: le Guide Instagram

Una delle funzioni più chiacchierate, è quella delle “Guide”.
Queste spostano per la prima volta l’attenzione sulla componente testuale, infatti viene dato rilievo a contenuti editoriali.
Come dei microblogging in cui si dà spazio a tutorial, storie e informazioni in pillole, senza tralasciare i classici hashtag e le menzioni!
I formati a disposizione sono 3:

  • Luoghi: per condividere contenuti relativi a un luogo specifico, con foto e descrizioni.
  • Prodotti: per raccogliere in un unico contenuto i vari prodotti di un’azienda.
  • Post: per raccogliere in un unico contenuto i post pubblicati sul proprio profilo o salvati da quelli altrui, facendo una suddivisione per argomento.

Con tutte queste novità non resta che aspettare e vedere se permetteranno davvero di raggiungere gli obiettivi aziendali.
Voi avete già provato la dashboard e le feature elencate sopra? Quali sono le vostre preferite? Siamo curiosi di conoscere il vostro parere!