Loyalty marketing. Trasforma i tuoi client in brand ambassador

marketing strategy
Spread the love

Fidelizzare i propri clienti è più semplice ed economico che acquisirne di nuovi. I clienti occasionali, infatti, lasciano il profitto al caso, seguono i trend e non hanno un legame col tuo brand. Prima di allargare il tuo bacino di utenze, quindi, dovrai puntare alla customer retention. Vediamo in questo articolo come il loyalty marketing può aiutarti a fidelizzare i clienti occasionali, trasformandoli dapprima in clienti abituali e successivamente in brand ambassador.

Il loyalty marketing nella customer experience

Per customer experience si intende l’esperienza che un cliente ha con un brand. Non si tratta solo del momento dell’acquisto, ma include anche i servizi pre- e postvendita e le strategie di marketing che mantengono un canale di comunicazione sempre aperto tra azienda e cliente. Una migliore esperienza cliente favorirà la fidelizzazione dei clienti, che si sentiranno valorizzati dal brand. Il loyalty marketing è appunto l’insieme di strategie e azioni intraprese da un’azienda al fine di stabilire delle relazioni durature e continuative con i clienti più profittevoli.

Da clienti occasionali a clienti fidelizzati

loyalty marketing

Se hai appena avviato la tua attività, non puoi contare sull’esperienza o sul passaparola per acquisire nuovi clienti. Dovrai perciò costruire una customer experience fortemente positiva in modo tale da trasformare i tuoi clienti occasionali in clienti fidelizzati. In questo processo, non si può prescindere dal prodotto e dal customer service offerti. Se il prodotto non è di qualità o se il servizio clienti non risponde alle esigenze della tua clientela, il loyalty marketing ti servirà ben poco. Quindi, prima di tutto, assicurati di offrire un prodotto valido e un servizio tailor made per i tuoi clienti. Sarà il primo incentivo per renderli più propensi a mantenere un contatto con il tuo brand. Se la tua attività rispetta questi requisiti, ora puoi lavorare sul loyalty marketing e fare in modo che il contatto tra i tuoi clienti e il tuo brand sia continuativo e durevole.

Loyalty program

I loyalty program o programmi fedeltà sono quelle iniziative che incentivano i clienti ad effettuare acquisti presso il brand che li propone. Per intenderci, le raccolte punti dei supermercati ne sono un esempio. Ma i loyalty program sono di vario genere e devono essere adeguati sia al brand che alla clientela. Ecco i modelli principali.

  • Programma a punti: i clienti accumulano punti che danno diritto a premi.
  • Programma a livelli: i clienti ottengono vantaggi in base a soglie (o livelli) di spesa.
  • Modello ibrido: i clienti accumulano punti per ottenere prodotto gratuiti e vengono differenziati in base ai livelli di spesa (ad esempio, loyal customer e VIP customer).
  • Ricompense multimarca: i clienti godono dei vantaggi derivanti da un piano di co-marketing (ad esempio, sconti sul prezzo dell’alloggio acquistando il volo con una determinata compagnia aerea).

Gamification nel loyalty marketing

gamification

Per esperienza diretta, sappiamo che moltissime aziende hanno compreso l’efficacia dei programmi fedeltà e che persino la pizzeria sotto casa ci regala la nostra pizza preferita al nostro decimo acquisto. Quindi oggigiorno bisogna fare la differenza e offrire loyalty program che convincano i nostri clienti a mantenere la relazione col nostro brand anziché rivolgersi ai competitor. Il 73% dei consumatori, infatti, afferma che un’esperienza differenziata è per loro motivo di fidelizzazione. Una strategia di loyalty marketing che ha preso piede negli ultimi anni arricchisce i vantaggi già consolidati dei programmi fedeltà con il divertimento dei clienti. Sto parlando della gamification e, nel caso specifico, del connubio tra loyalty program ed esperienza di gioco.

Leggi anche:  LinkedIn live and the evergrowing request for video content.

Il loyalty marketing di WindTre

loyalty marketing WindTre
Fonte: WindTre

Un esempio attuale e creativo di loyalty marketing ci viene offerto da WindTre. Per fidelizzare i suoi clienti, la compagnia telefonica ha realizzato un programma di gamification integrato alla sua app. I clienti delle compagnie telefoniche utilizzano le relative app per verificare le soglie di traffico ed effettuare ricariche telefoniche. WindTre ha, dunque, pensato bene di sfruttare questo canale di contatto con i suoi clienti per rafforzarne il legame e dunque fidelizzarli. Ogni giorno – con il suo programma WinDAY – offre ai suoi clienti la possibilità di vincere premi, a quiz o ad estrazione, sconti e altri vantaggi. WinDAY differenzia la sua offerta in base ai giorni della settimana, per mantenere vivo l’interesse e rispondere a esigenze diversificate.

Un cliente fidelizzato è un brand ambassador

Chi cerca un prodotto o servizio è più propenso a fidarsi dei consigli di amici e parenti e delle recensioni online, rispetto alla mera pubblicità. Pertanto, è fondamentale che la tua azienda generi un passaparola positivo e non negativo. Saranno proprio le tue strategie di loyalty marketing – unitamente a un’offerta di prodotti validi e a un servizio di customer care eccellente – a generare questo passaparola positivo e, quindi, a trasformare i tuoi clienti fidelizzati in brand ambassador. Quindi, non solo sarai in grado di fidelizzare i tuoi clienti occasionali, i quali effettueranno più acquisti e saranno meno invogliati a rivolgersi ai tuoi competitor. Ma, attraverso il loro passaparola positivo, potrai raggiungere un maggior numero di clienti.

recensioni

Non sai come fidelizzare i tuoi clienti? Vuoi realizzare un loyalty program innovativo? Prenota subito una consulenza.

One thought on “Loyalty marketing. Trasforma i tuoi client in brand ambassador

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *