Esisto quindi SEO: Cos’è e chi lavora nella SEO.

Cos'è e chi lavora nella SEO
Spread the love

Nel mondo dell’online, tra un sito e l’altro, non si fa altro che sentire il termine SEO, ma cos’è e chi fa lavora nella Seo?
Innanzitutto bisogna sapere che è un acronimo, il cui utilizzo è indispensabile per qualsiasi business online. Ecco perchè le figure professionali specializzate in Seo sono tanto ricercate: rende possibile la magia sui motori di ricerca.

Per cosa sta l’acronimo SEO?

Search Engine Optimization: sì, sembra diventare sempre più complicato ma aspetta!
Questo acronimo racchiude la pratica volta a ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca. Tutte quelle attività che migliorano il posizionamento dei contenuti pubblicati sui siti web e non solo, perché sono infatti coinvolti anche i bot e tutti i motori di ricerca, dai più ai meno famosi.
Già, perchè non esiste solo Google!

Perchè fare Seo?

Scopo di questa pratica è ottenere quindi un miglior posizionamento sui risultati di ricerca nella SERP, in modo da aumentare il traffico organico sul sito.
La parola chiave, infatti, in ottica SEO è proprio la Findability ovvero la capacità di essere trovati dall’utente finale.
Infatti essere online ma non essere trovato equivale a non essere online, il che implica uno sforzo nella produzione di contenuti che di fatto non si concretizzano e non generano nessun effetto positivo sulla nostra attività di content creator nè tanto meno introiti per il nostro digital business.

Seo specialist

Come fare Seo, nella pratica?

Una volta compreso cos’è la SEO e il fine del suo utilizzo possiamo far luce su cosa possiamo fare di concreto per accomodare questa pratica.
Innanzitutto, bisogna dividere le pratiche SEO a seconda che riguardino “operazioni interne” al sito o “esterne“, applicate quindi ad elementi esterni.

Tra i principali fattori SEO interni troviamo:

  • L’ottimizzazione dei server, dei Javascript, dei CSS e del codice tutto: ciò include la strutturazione di questi e l’uso di particolari tag e strumenti di link-building;
  • La cura del sito stesso e del suo menù: fattori cardine del’usabilità del sito, insieme ai tempi di caricamento dei contenuti presenti e l’accessibilità dei contenuti da parte dei crawler.
  • I contenuti, a loro volta, devono essere sviluppati “In ottica Seo“, cioè devono rispettare alcune caratteristiche ben precise: più saranno applicate in modo rigoroso, più i nostri contenuti saranno trovati e apprezzati.
Leggi anche:  5 Motivi per creare una Pagina Aziendale su Linkedin

SEO e i suoi nuovi professionisti

Le figura principale nata dalla crescente importanza di questa pratica è il Search Engine Optimizer.
Una figura poliedrica che lavora a stretto contatto con figure operanti nel web marketing,
agli sviluppatori, ai grafici e persino con i sociologi!
Data l’ampiezza di competenze che questa figura deve possedere è davvero difficile che venga ricoperta da una sola persona ecco perché si sente spesso parlare di team di esperti SEO.

Lo approfondiremo presto sui nostri canali social: inizia a seguirci per non perderti le prossime sorprese!

Cosa Fa un Search Engine Optimizer?

Il mondo della SEO parte dalla consapevolezza di come funzionano i motori di ricerca: dal crowling, all’indicizzazione fino al posizionamento.

Uno specialista comprende i bisogni degli utenti e il loro linguaggio, in modo da calibrare le parole chiave da utilizzare nei contenuti, ma soprattutto, conoscere quelle utilizzate dai competitors.

Deve conoscere, ottimizzare e sfruttare la struttura del nostro sito, specie se molto vasto, con molti link e contenuti che necessitano più tempo per caricare.
Il tutto tenendo conto dell’User Experience, spesso sottovalutata:
cioè le modalità di consultazione da parte dell’utente che può infatti accedere ai contenuti da pc oppure da mobile.
E’ indispensabile oggi che i contenuti siano adattabili, quindi, a ciascuna di queste modalità.

In qualsiasi epoca si voleva essere i numeri uno, ma mai come nel digitale questo è di vitale importanza!
Non ci sono trucchetti che tengano, senza una buona strategia Seo. Occorre affidarsi a un professionista della SEO perché online non basta sopravvivere occorre emergere e spiccare.

One thought on “Esisto quindi SEO: Cos’è e chi lavora nella SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *