Black Friday Amazon. I prodotti da non perdere

Mancano poche ore alla fine del Black Friday Amazon, ma ci sono ancora centinaia di prodotti a prezzi scontati. Su Amazon è facile perdersi nel labirinto di categorie, offerte a tempo e prodotti in evidenza (leggi anche L’inarrestabile corsa di Amazon). Se non hai ancora approfittato delle offerte, dai un’occhiata ai prodotti che abbiamo selezionato per te. Articoli per casa e ufficio, per e-commerce e fast food!

Black Friday Amazon

Dove ho messo la penna? Black Friday Amazon per casa e ufficio

Quante volte ti è capitato di cercare una penna e non trovarla? Persa nei meandri della borsa o caduta dal taschino. Sì, è vero, ne usiamo sempre meno. Ma proprio per questo non ne troviamo mai una quando serve. Per la casa, per la scuola o per l’ufficio, ecco il kit convenienza per non restare senza.

My Custom Style Kit convenienza Scuola Ufficio 500 Pezzi.

Si tratta di un kit convenienza scuola ufficio 500 pezzi, composto da uno zainetto contenente 400 penne assortite, 90 matite e 10 pennarelli.

Odio la ventola!

Se come me hai bisogno di silenzio e tranquillità per lavorare, ma il tuo laptop non collabora, ecco la soluzione al fastidioso rumore delle ventole. Una base di raffreddamento silenziosa che riporta il tuo laptop a tempertura regolare. Con il Black Friday Amazon risparmi il 49% del prezzo originale!

KLIM™ Wind – Base di Raffreddamento PC Portatile

Un supporto laptop con 4 ventole che effettuano 1200 rotazioni al minuto per raffreddare il tuo laptop in meno di 60 secondi. Compatibile con netbook e laptop da 11 a 19 pollici, massimizza la vita del tuo computer e ne migliora le prestazioni.

Scatta foto prodotti di alta qualità. Black Friday Amazon per e-commerce e marketplace.

Lockdown, negozio chiuso. Hai aperto un e-commerce last minute, ma le foto scattate non rendono giustizia ai prodotti. Che fare? Sai che puoi fare delle ottime foto in casa con un mini set fotografico portatile?

ESDDI Lightbox Fotografico 50x50x50 cm

È un Photo Studio Box dotato di luci led regolabili e 4 panni in PVC per cambiare il colore di sfondo alle tue foto. Kit pieghevole e facilmente trasportabile, ti permette di scattare foto ai tuoi prodotti da 3 angolazioni diverse.

Avanti il prossimo! Elimina le code col Black Friday Amazon

Hai un fast food, uno studio medico, o un’altra attività in cui si creano code e capannelli. Quante volte hai detto “avanti il prossimo”?  Hai mai pensato di utilizzare un pager per evitare assembramenti?

Retekess T111 – Sistema di Chiamata 20 Pager

Solitamente utilizzato in ristoranti, fast food e ospedali, questo sistema di chiamata dotato di 20 pager evita code e assembramenti e migliora l’efficienza lavorativa.

Non hai trovato quello che cercavi? Consulta il nostro tool kit: Monitor Full HD. Soluzioni per lo smart working e Smart working. 5 strumenti indispensabili per lavorare da casa.

Monitor Full HD. Soluzioni per lo smart working

Lo chiamano “lockdown soft”, ma è pur sempre lockdown. E per molti è sinonimo di smart working. Se sei in cerca di un monitor full HD per lavorare da casa, ma non vuoi investire un capitale, abbiamo trovato la soluzione che fa per te. Scopri con la nostra top 3 il giusto compromesso tra qualità e prezzo, per di più disponibile tra le offerte del Black Friday di Amazon.

Attrezzati per lo smart working

Molti dei nostri lettori si sono attrezzati sul piano software dopo aver letto il nostro articolo Smart working. 5 strumenti indispensabili per lavorare da casa. Ma, dopo aver rimandato per mesi l’acquisto di parti hardware, sperando, come tutti, che l’emergenza sanitaria fosse sotto controllo, negli ultimi giorni ci hanno chiesto consigli per l’acquisto di un monitor full HD. Se anche tu ti ritrovi a lavorare su fogli di calcolo interminabili con uno schermo da 13” o 15”, ti consigliamo di approfittare del Black Friday di Amazon per migliorare la qualità del tuo ambiente di lavoro casalingo. Ecco la nostra classifica.

3. Monitor Full HD HP 27w

Al terzo posto della nostra top 3, mettiamo il monitor full HD HP 27w, che è tra i migliori disponibili sul mercato per il suo rapporto qualità/prezzo. Il design micro-edge rende i bordi molto sottili e ben si adatta alle configurazioni multischermo. Puoi fare affidamento su un’alta qualità dell’immagine, data dal monitor IPS con risoluzione 1920×1080, pensato per chi trascorre molte ore al PC. La modalità low blue light, infatti, riduce l’affaticamento degli occhi spostando i colori del diplay su uno spettro più caldo. Inoltre, il monitor full HD di HP è inclinabile in avanti di 5° e all’indietro di 23°.

Specifiche

  • Risoluzione 1920×1080
  • Aspect ratio 16:9
  • Luminosità tipica 250cd/m2
  • Contrast ratio aspect 1000:1
  • Tempo di risposta 5ms
  • Refresh rate 60Hz
  • 1x HDMI
  • 1x VGA

Il monitor HP è disponibile nelle versioni da 22, 24 e 27 pollici, ma lo sconto Amazon del 13% è applicato soltanto alla versione da 27”.

2. Monitor Full HD Samsung C24F396

Se sei interessato all’esperienza di gioco e lo schermo flat non ti piace, l’alternativa curva ce la dà Samsung, con il suo monitor full HD C24F396. Il suo design curvo e ultrasottile, infatti, garantisce un’esperienza visiva coinvolgente e confortevole. Anche in questo caso, si tratta di un monitor adatto a chi spende molte ore davanti allo schermo. Infatti, grazie alla modalità eye saver, riduce l’emissione di luce blu e limita l’affaticamento degli occhi, e alla tecnologia flicker free, riduce anche lo sfarfallio. Questo monitor full HD è caratterizzato inoltre da un’alta qualità dell’immagine, con risoluzione di 1920×1080 e aspect ratio 16:9. Riduce i consumi grazie alla tecnologia eco-saving, che regola automaticamente la luminosità dello schermo, e alla classe energetica A. Infine, il game mode ottimizza colori e contrasto, mentre l’AMD FreeSync riduce interruzioni e ritardi per un’esperienza di gioco ottimale.

Specifiche

  • Risoluzione 1920×1080
  • Aspect ratio 16:9
  • Curvatura dello schermo 1800R
  • Luminosità tipica 250cd/m2
  • Contrast ratio aspect 3000:1
  • Tempo di risposta 4ms
  • Refresh rate 60Hz
  • 1x HDMI
  • Uscita cuffie
  • 1x D-sub

Il monitor Samsung è disponibile nelle versioni da 24 e 27 pollici, ma in occasione del Black Friday Amazon applica lo sconto del 13% solo alla versione da 24”.

1. Monitor Full HD LG 24ML600S

Al primo posto della nostra classifica poniamo il monitor full HD LG 24ML600S. L’alta definizione – data da uno schermo IPS, dalla risoluzione 1920×1080 e dalla calibrazione dei colori – garantisce immagini nitide e colori reali, evitando variazioni e sfumature fuorvianti soprattutto per chi lavora nella grafica. Anche il monitor full HD LG è dotato di tecnologia flicker safe che riduce lo sfarfallio delle immagini in maniera significativa. Il design slim su tre lati rende i bordi quasi inesistenti, per un’esperienza visiva senza distrazioni e una configurazione multischermo ottimale. Inoltre, l’OnScreen Control offre diverse modalità di split screen attraverso un’interfaccia semplice e intuitiva. Pensato anche i gamer, questo monitor full HD è dotato di tecnologia Radeon FreeSync e della modalità Motion Blur Reduction per una maggiore fluidità di movimento. Infine, il Dynamic Action Sync riduce l’input lag, mentre il Black Stabilizer offer la massima visibilità nelle scene più scure.

Specifiche

  • Risoluzione 1920×1080
  • Aspect ratio 16:9
  • Luminosità tipica 250cd/m2
  • Contrast ratio aspect 5000:1
  • Tempo di risposta 5ms (1ms in Motion Blur Reduction)
  • Refresh rate 75Hz
  • 2x HDMI
  • 1x VGA
  • Uscita cuffie
  • Speaker stereo 10W integrati

Il monitor full HD LG è disponibile nelle versioni da 24 e 27 pollici. Il Black Friday Amazon applica lo sconto su entrambe le versioni: 16% sul 24” e 36% sul 27”.

WhatsApp Business. Come usarlo ai tempi del COVID

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea firmata Facebook, già all’inizio del 2020 ha raggiunto 2 miliardi di utenti registrati, di cui 32 milioni solo in Italia. Sappiamo tutti come funziona, la troviamo preinstallata sugli smartphone e fa parte della nostra quotidianità già da qualche anno. Ma come funziona WhatsApp Business e quanto è utile in questo particolare contesto storico?

Come funziona WhatsApp Business

Nata per le PMI, WhatsApp Business integra l’app per privati con nuove funzionalità pensate apposta per le aziende. Dopo averla scaricata ed esserti registrato, l’app richiede la creazione di un profilo aziendale. Nella sezione Profilo dell’attività, oltre al nome della tua impresa, puoi aggiungere indirizzo, e-mail, link al sito, orari di apertura, foto profilo, categoria dell’attività e una breve descrizione. In tal modo, il tuo profilo WhatsApp Business diventerà una sorta di Google My Business, riassumendo tutte le informazioni principali della tua attività.

Gli strumenti

Ma sono i suoi strumenti a rendere WhatsApp Business particolarmente utile per le aziende.

Grazie al catalogo, infatti, puoi realizzare una vetrina prodotti, aggiungendo anche foto, descrizioni, prezzi e altre informazioni.

Le etichette, invece, ti permettono di organizzare le tue conversazioni in categorie personalizzate.

etichette WhatsApp Business
Fonte: WhatsApp

Inoltre, WhatsApp Business ti permette di salvare una lista di risposte rapide, per poter rispondere velocemente alle domande più comuni, e di messaggi automatici, da utilizzare quando invece non puoi rispondere.

WhatsApp Business. I vantaggi

WhatsApp è l’app più usata dagli italiani, registrando circa 32 milioni di utenti nel Belpaese. Più utilizzata di Facebook, Instagram e Messenger. Se consideriamo che la popolazione italiana conta poco più di 60 milioni di persone e se escludiamo gli oltre 18 milioni appartenenti alle fasce di età più giovani (meno di 15 anni) e più avanzate (dai 70 in su), possiamo stimare che il 76% degli italiani usa WhatsApp. Pertanto, la quasi totalità dei tuoi clienti – se non tutti – sarà già abituata all’uso di questa app di messaggistica. Quindi, per comunicare con la tua azienda non è richiesto loro di imparare nulla di nuovo. In più, WhatsApp è gratuita sia per privati che per aziende.

Come sfruttare WhatsApp Business ai tempi del COVID

interfaccia whatsapp

Quante volte ti è capitato di dover variare gli orari di apertura dall’inizio della pandemia? E quante volte hai ricalcolato le risorse necessarie e il numero di ordini espletabili? Quali sono le misure di prevenzione che la tua azienda ha adottato? Hai introdotto un sistema di accesso su prenotazione? Ecco, ora chiediti come comunichi ai tuoi clienti tutti questi cambiamenti. WhatsApp Business ti dà la possibilità di informare i tuoi clienti in modo diretto e tempestivo. A differenza della mailing list, ad esempio, puoi inviare un messaggio broadcast alla tua lista di contatti e ciascuno di loro lo riceverà come messaggio individuale. Puoi salvare le tue liste broadcast senza dover aggiungere i destinatari singolarmente di volta in volta e modificare le liste aggiungendo o rimuovendo contatti. Allo stesso modo, se il tuo catalogo cambia, puoi aggiungere o eliminare prodotti in maniera semplice e veloce direttamente dalla sezione dedicata, anziché dover rispondere ai clienti che il prodotto non è disponibile. Aggiornare le informazioni sul sito web richiede molto più tempo e, comunque, i clienti dovrebbero visitarlo per vedere tali aggiornamenti. WhatsApp Business, dunque, ben si presta a cambiamenti repentini e alla diffusione in broadcast dei relativi aggiornamenti.

Ottimizza tempi e risorse

L’app di messaggistica istantanea di Facebook pensata per le aziende è in continua espansione e offre molte più possibilità di quelle illustrate in questo articolo. E di certo non è l’unico strumento per ottimizzare tempi e risorse. Per conoscere quali strumenti digitali si adattano alla tua attività e come sfruttarli al meglio, contattaci per una consulenza.

Google Classroom e didattica a distanza, non solo per le scuole

Se, prima del covid, la didattica a distanza era un plus, ad oggi è diventata un imperativo per le scuole superiori e per le università. Introdotta come funzionalità di G Suite for Education nel 2014, Google Classroom è uno strumento per la didattica a distanza sviluppato proprio per le scuole. Oggi accessibile a chiunque abbia un account Google, vediamo come utilizzarlo anche per lezioni private e training aziendali.

Che cos’è Google Classroom

Per facilitare la creazione e condivisione di contenuti tra insegnanti e studenti, dal 2014 Google Classroom è divenuto importante strumento per la didattica andando a integrare G Suite for Education (leggi anche G Suite diventa Google Workspace). Gli obiettivi primari erano ridurre lo spreco di carta e ottimizzare i tempi di insegnamento, permettendo agli studenti e agli insegnanti di conservare tutto il materiale didattico in un unico “luogo” e averlo sempre a disposizione.

Nel 2017 Google Classroom è stato reso accessibile a chiunque abbia un account Google, dunque sia a privati che ad aziende. Pensato come supporto per la didattica in presenza, è divenuto negli anni valido strumento per la didattica a distanza, in particolare durante gli ultimi mesi per via dello smart working e della chiusura delle scuole.

Le funzionalità

Google Classroom consente agli insegnanti di condividere risorse – quali corsi, compiti e valutazioni – con i propri studenti. E a questi ultimi di inviare i compiti svolti e tener traccia dei lavori del corso.

Google Classroom funzionalità
Fonte: Google

Disponibile in versione desktop e per dispositivi mobili, è integrato con altri strumenti di Google quali Gmail, Documenti e Calendario.

I corsi su Google Classroom

Per accedere alle funzionalità di Google Classroom, basta fare login nella sezione dedicata con le proprie credenziali Google. Qui insegnanti, trainer e agenzie di formazione possono creare i loro corsi, invitare gli studenti e condividere risorse.

creare un corso con Google Classroom

Una volta creato il corso, si può navigare il menu all’interno della pagina dedicata:

  • Stream permette di pubblicare post per comunicare con gli studenti
  • Lavori del corso dà la possibilità di creare e consultare compiti, quiz e materiali
  • Persone riporta la lista di insegnanti e studenti
  • Voti è una overview sulle valutazioni effettuate.

Dal menu principale della sezione, invece, gli insegnanti e gli studenti possono navigare tutti i corsi – attivi e archiviati – e il proprio calendario.

Oltre le scuole

Google Classroom non è utile soltanto per le scuole e le università, ma può essere utilizzato per ogni attività di didattica in presenza e a distanza. Chi può utilizzare Google Classroom?

  • Enti che erogano corsi di lingue
  • Agenzie per la formazione professionale
  • Insegnanti privati
  • Trainer aziendali.
training online

La semplicità di utilizzo, la comodità del cloud e l’accessibilità su tutti i dispositivi, rendono Google Classroom uno strumento pratico e conveniente per tutte le figure professionali che si occupano di didattica. Grazie a G Suite for Education, e quindi, all’integrazione con le altre app di Google, Classroom permette, infatti, di archiviare i materiali dei corsi su Drive, di condividere il piano lezioni su Calendar, di realizzare quiz con Moduli e tanto altro. Una soluzione completa per la didattica a distanza, dalle ripetizioni ai training aziendali.