Le 20 migliori citazioni di Jeff Bezos su marketing e business

Esistono uomini e donne in grado di creare un business dal nulla …

Sbagliato! 

Niente si forma da sé, ognuno dei personaggi che oggi consideriamo come guru del successo, modelli di riferimento, è partito da un piano preciso: ha organizzato la strategia tenendo presente la possibilità di non vedere risultati per molto tempo, anche anni.

Parliamo di un uomo che ha avuto il coraggio di scrivere un business plan durante un viaggio in fuoristrada, concedendo 4-5 anni al suo progetto per realizzarsi in qualcosa di concreto. Un uomo che ha evoluto lo schizzo di partenza dandogli una forma, un marchio e tante diverse prospettive: Jeff Bezos.

Amazon (società di commercio elettronico), Blue Origin (società di start up per voli spaziali), The Washington Post, sono solo alcune delle attività gestite dall’imprenditore statunitense che lo hanno reso l’uomo più ricco del mondo, in grado di finanziare progetti no-profit, organizzazioni caritatevoli; non solo uomo di business, ma anche un filantropo.

Come ogni guida che si rispetti, anche Jeff Bezos ha elargito, nel corso degli anni, affermazioni che possono racchiudere il suo pensiero nell’ambito del marketing e del business. Ecco una selezione:

1 “Pazienza, perseveranza e attenzione maniacale per i dettagli.” 

2 “Quello che è pericoloso è non evolvere.” 

3 “Credo che tu debba essere disposto a essere frainteso se hai intenzione di innovare.” 

4  “La vita è troppo breve per uscire con persone che non sono intraprendenti.”

5  “Se non puoi tollerare le critiche non fare nulla di nuovo o interessante. “

Queste prime frasi descrivono il tipo di approccio che è utile avere: un atteggiamento determinato e disciplinato, per superare insuccessi e critiche esterne. Semplicemente, seguire la strada da te segnata. Questo è un mantra nelle citazioni di Jeff Bezos.

6 “La mia opinione è che ogni azienda richiede una visione di lungo termine” 

7  “Se non capisci i dettagli dei tuoi affari sei destinato a fallire.”

8 “Il tuo margine è la mia opportunità” 

9 “Sapevo che se avessi fallito non me ne sarei pentito, ma sapevo che me ne sarei pentito se non avessi almeno provato.”  

10  “La domanda più comune che viene posta nel mondo degli affari è, ’perché?’ Questa è una buona domanda, ma una domanda altrettanto valida è, ’perché no?’” 

Coraggio, perseveranza, un po’ di follia e tanta fiducia nella riuscita del progetto, questo è il mood delle citazioni di Jeff Bezos. È un mondo che non ti indica fin da subito la strada giusta, ma ti lascia lo spazio per segnarla.

11  “Vediamo i nostri clienti come invitati a una festa dove siamo i padroni di casa. È nostro compito ogni giorno rendere ogni aspetto importante dell’esperienza del cliente sempre migliore” 

12 “I clienti ci saranno fedeli fino al minuto secondo in cui un concorrente offrirà un servizio migliore. Un po’ di paura fa bene.”

13. “Se costruisci una grande esperienza, i consumatori parleranno tra loro di quello. Il passaparola è molto potente.”

14 “Le persone hanno un appetito vorace di cose nuove, e il “wow” di ieri diventa rapidamente “l’ordinario” di oggi.”

15 “Il miglior customer service è se il cliente non ha bisogno di chiamarti, non ha bisogno di parlare con te. Funziona bene.”

La ragione è del cliente, ma non sempre questo ha le idee chiare e soprattutto, i gusti sono volubili; ciò che piace adesso potrebbe diventare “out” tra qualche tempo. Il tuo compito è quello di rivestire il business di novità, mantenendoti visibile. Sii sempre individuabile.

16 “Sono scettico nei confronti di qualsiasi missione che abbia i pubblicitari al suo centro” 

17 “Nel vecchio mondo, dedicavi il 30% del tuo tempo a creare un ottimo servizio e il 70% del tuo tempo a pubblicizzarlo. Nel nuovo mondo, è l’inverso” 

18 “Ci aspettiamo che tutte le nostre attività abbiano un impatto positivo dall’inizio alla fine. La redditività è molto importante per noi o non saremmo in questo business”.

19 “L’equilibrio del potere si sta spostando verso i consumatori e lontano dalle aziende…Il modo giusto di rispondere a ciò, se sei una società, è quello di mettere la stragrande maggioranza delle tue energie, della tua attenzione e dei tuoi dollari nella costruzione di un grande prodotto o servizio e mettere meno impegno a straparlare a pubblicizzarlo.” 

20 “Un marchio per un’azienda è come la reputazione per una persona. Ci si guadagna una reputazione cercando di fare bene le cose difficili.” 

Un buon piano di marketing è fondamentale per offrire un impatto positivo ai clienti; ora che, grazie alla rete, esistono tanti modi per pubblicizzarsi, anche la competizione è aumentata in forme nuove.

Non diventerai un buon esperto di business semplicemente leggendo questa lista, altrimenti esisterebbero tanti Jeff Bezos nel mondo. Adesso inizia la parte più interessante: mettersi alla prova!

Se ti sei appassionato alle citazioni di Jeff Bezos, non aspettare ancora e inizia a seguirci sui social per rimanere aggiornato!

Le 20 migliori citazioni sul marketing e sul business di Warren Buffett

Le 20 migliori citazioni sul marketing e sul business di Warren Buffett

Warren Buffett, conosciuto anche come “L’oracolo di Omaha”, è uno degli imprenditori e investitori più conosciuti e apprezzati al mondo, issandosi come terzo uomo più ricco del mondo con un patrimonio netto di 89,4 miliardi di dollari ad oggi. Oltre allo spiccato sesto senso finanziario(comprò le sue prime azioni a 11 anni!), Warren Buffett è stato anche l’autore di diverse frasi che, vuoi perché dette da lui, vuoi perché alcune possono sembrare inaspettate, sono considerate delle massime per esperti e non del mondo del business, del marketing e degli investimenti.

Ecco le 20 che abbiamo selezionato per te:

  1. “La prima regola è di non perdere. La seconda regola è di non dimenticare la prima regola.”
  2. “Il rischio nasce dal non sapere cosa stai facendo.”
  3. “Nel mondo degli affari, lo specchietto retrovisore è sempre più chiaro del parabrezza.”
  4. “L’investimento deve essere razionale. Se non lo capite, non lo fate.”
  5. “La qualità più importante di un investitore è il temperamento, non l’intelletto. Hai bisogno di temperamento per non provare grande piacere né nel seguire la folla, né nell’andare controcorrente.”
  6.  “Il mercato azionario è semplice. Basta acquistare per una cifra inferiore al loro valore intrinseco quote di una grande azienda gestita da dirigenti integerrimi e capaci, e quindi conservare quelle quote per sempre.”
  7. “Investo in quello che mangio.” (Quando comprò 1 miliardo di dollari di azioni Coca Cola)
  8. “La diversificazione è una protezione contro l’ignoranza. Non ha molto senso per coloro i quali sanno cosa stanno facendo.”
  9. “Quello di cui un investitore ha bisogno è l’abilità di valutare correttamente business selezionati. Nota, la parola “selezionati”. Non devi esperto su ogni azienda. Devi essere solo capace di valutare le aziende all’interno del tuo cerchio di competenze. L’ampiezza di questo cerchio non è importante, ma conoscere i suoi confini, lo è.”
  10. “Sono un investitore migliore perché sono un uomo di business e sono un uomo di business migliore perché sono un investitore.”
  11. “Vado a letto felice ogni sera consapevole che dei peli stanno crescendo sul viso di miliardi di maschi e sulle gambe di donne in tutto il mondo mentre dormo. É più divertente che contare le pecore.” (Starai pensando “Altro che Coca Cola, questo se la corregge con lo Jägermeister”, non è pazzo, è solo l’azionista di maggioranza della Gillette J)
  12. “Ci vogliono vent’anni per costruire una reputazione e cinque minuti per rovinarla. Se pensi a questo, farai le cose in modo diverso.”
  13. “Non amo saltare un ostacolo di tre metri. Preferisco guardarmi intorno e cercare un ostacolo di un metro che posso scavalcare.”
  14. “È meglio essere approssimativamente giusti che precisamente sbagliati.”
  15. “Negli affari le cose migliori da fare sono le cose semplici, ma farle è sempre molto difficile.”
  16.  “I guadagni possono essere modellabili come creta quando un ciarlatano guida la società che li dichiara.”
  17. “È meglio essere approssimativamente giusti che precisamente sbagliati.”
  18. “Devi fare solo poche cose buone nella vita e per tanto tempo così non ne farai troppe sbagliate.”
  19. “ Investi in te stesso. Un modo facile per valere almeno il 50% in più di quanto vali oggi è quello di affinare le proprie capacità comunicative. Se non sai comunicare, è come fare l’occhiolino ad una ragazza al buio: non succede niente. Puoi avere tutta le idee del mondo, ma devi essere capace di trasmetterle  agli altri.”
  20. “Dico sempre agli studenti dei licei, quando avrete la mia età avrete successo se le persone che speravate vi amassero, vi amano.”
  21. (BONUS SEMI-CIT.) “ Se sei interessato ad argomenti come marketing, business e altre frasi di imprenditori bravi come me, segui WAI Brand Identity nei canali social e non perderti gli articoli del blog :)”

Con affetto                                                                                                                                

                                                                                                                                                 Warren E. Buffett

How To Keep A Good Mood At Work

A heavy environment is negative only for customers and partners who are part of it. Here’s how to keep a good mood at work!

keep a good mood at work
© Jwlf.org

Being in a good mood at work is critical to keeping teams engaged and ensuring a good result.

A heavy environment can be negative not only for those who are part of it, but, it can also be perceived by customers and partners.

Keep in mind that keeping motivation in the workplace and workplace wellness is not an exclusive task for managers, but a task for everyone.

We know that not everything is flowers and that living harmoniously with personalities so different from yours is not an easy task.

Check out our tips on how to be happy at work that will help you keep everything lighter! These tips will also show the importance of being happy at work.

Check out:

The tips to keep a good mood at work

1. Be transparent

Being sincere increases mutual trust and it dramatically reduces the distance between people.

Would you like to have a good relationship with someone you don’t trust?

Being transparent is critical to get in a good mood in a company.

Justify major decisions made by you or your team by telling details that will inform enough that there is no speculation or distrust.

2. Chat and meet people

Don’t get stuck with your team and relate to the whole company!

Be polite and strive to talk to everyone about topics that do not necessarily involve work.

Remember that you often end up spending more time with your co-workers than with your family.

What is the logic of not making meaningful connections and making friends?

3. Listen and motivate your colleagues

How many times have you not needed support to develop something with more confidence?

Empathize and help your colleagues with day-to-day tasks. In addition, also motivate them on big projects, especially when progress is not optimal.

Be the person who listens to you and uses your experience to help others. It will help you to be happier at work.

https://www.youtube.com/watch?v=TJz60uUH8uE

4. Don’t be spiteful

Every company has relationship problems, especially between teams.

Why not leave everything behind and invest in a healthier relationship to improve your mood?

The relationship between areas is essential for the company to function, so do not be harboring negative feelings.

5. Have moments of relaxation

Attend happy hours and special lunches, and if that is not your business practice, try to organize!

The Workplace Culture – The Company Improvement Suggestions

There are company improvement suggestions for a healthier culture in the company you work for. It is to create a safe and fun atmosphere.

company improvement suggestions
© Foundersguide.com

Do you feel your work atmosphere could be healthier or more positive?

The management is mainly liable to organize actions that improve your company’s culture.

But, it depends also on every employee. They all play their part to create strategies to improve organizational culture.

After all, without a good working condition, there is no motivation in the workplace and workplace wellness.

Your resume should also show how much productive you are for the company.

For resume optimization, hire our resume writing services today.

There are some strategies to improve workplace culture. See what you can do:

The best company improvement suggestions

1 – Help promote a fair office setting

Companies that want to be more profitable, care about equity.

They seek more range in their staff and offer fair chances to all people.

Often the challenge of finding “diverse” people in the labor market is at the bottom of culture.

Even so, it is up to companies to help to make things easy. They should ensure the entry of diverse qualities, genders and sexes.

As an employee, you can try to make sure that people have equal chances in your company.

Finally, it promotes variety in your team by gathering ideas to improve the company.

2 – Make everyone happy

The mood of a company is the sum of the personal perceptions of each of their colleagues.

They share their experiences through everyday communications (from coffee conversations to serious meetings).

When a group of people feels uncomfortable in one place, it will inevitably impact the whole. In this condition, it turns the mood into something conflicting.

The suggestions for improvement in the workplace are to ensure a safe and comfortable environment.

Avoid any kind of interactions that may sound offensive to a specific person or group of individuals.

3 – Support your colleagues

More than mere professional relationships need to be created in a company to be satisfactory.

It is with the mutual support, be it emotional or technical. It is possible to build a positive climate.

With that in mind, be more aware of the needs of the people around you.

Be a good listener and try to help colleagues who need any support to stay motivated.

You will gradually realize what makes a positive culture. It is only possible with the participation of people willing and inspired to work on it!

How to Get Organized at Work before Taking a Vacation

Are you scheduling your vacation? See our tips about how to get organized at work and ensure peace of mind during this time – and beyond.

how to get organized at work - how to organize paper files at work
© Forbes.com

But the vacation, like any other project, requires planning – and we’re not talking about your travel plans here.

Before spending time away from the office, you need to think about how to get organized at work, not only to help those who stay, but also to make your return to work smoother.

To avoid inconvenience and plan a good return, we have the best way to organize projects at work. Check out:

1. Make a list of tasks that need to be done before your departure

To disconnect from work and enjoy your vacation, you’ll need to sort out your pending issues – or at least have them forwarded so they won’t be with you during your rest period.

So take time to define and organize everything that needs to be resolved or delegated to a collaborator who will be responsible for your activities during your absence.

2. Delegate your activities to the employee who will replace you

Before going on vacation, the ideal would be to advance all possible tasks so that your return is smooth and the company can develop its activities at the same pace.

But we know that in addition to the possibility of unforeseen demands always arising, some tasks cannot be performed in advance and require daily attention from an employee.

3. Organize your things

Upon returning to work, a new cycle will begin and it is important to take advantage of the renewed energy-momentum.

For this you should, before going on vacation, take time to organize your desk at work, but also your virtual files and emails.

how to get organized at work - how to organize paperwork at work
© Hrps.org

Remember that work desk organization is important to prevent any message or note from missing out. All of this will help you take less time to resume your routine when the holidays are over.

4. Set up a reminder in your email

The reminder is one of the most widely used channels for staying organized at work, whether inside or outside the office.

So be sure to set up an automatic message informing you when you will be absent and the person who is responsible for your duties at the company. Also, include the contact of this contributor.

https://www.youtube.com/watch?v=TheNNYbPi9w

Whenever applying for another job, you must include organization skills in your resume. Get checked up your resume at our professional resume writing services.